Scuola di partecipazione C.A.S.T. BAT. Il PCM: presentazione e simulazione del metodo

Si è svolto, il 16 e 17 febbraio 2010, il settimo incontro della Scuola di Partecipazione C.A.S.T. - Cittadini e Amministrazioni per lo Sviluppo dei Territori per la Provincia di Barletta Andria e Trani (BAT), realizzata dal Formez con la Regione Puglia nell'ambito del Progetto "Sviluppo e Qualificazione della Partecipazione all'interno del PO FESR 2007-2013"

L'obiettivo delle due giornate della Scuola di Partecipazione è stato quello di illustrare il Project Cicle Management e applicare il nuovo approccio metodologico del PCM su una tematica specifica e ben conosciuta, come la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale del territorio dell'Area vasta della provincia di Barletta Andria Trani.I lavori sul PCM hanno preso avvio dalla presentazione del metodo e delle sue fasi:

  • Ciclo di vita del progetto
  • Orientamento al beneficiario (con il metodo Gopp - Goal Oriented Project Planning)
  • Struttura logica del progetto (Logical framework)
  • Sostenibilità del progetto
  • Standardizzazione e format (analisi di contesto)
  • Struttura sistematica per il montaggio e la valutazione

Dopo la fase di illustrazione del metodo, si è passati alla simulazione vera e propria, applicando il metodo PCM al tema della valorizzazione del patrimonio artistico e culturale della BAT.Si sono costituiti quattro gruppi di lavoro su altrettanti temi:

  • Marketing e politiche turistiche
  • Gestione dei patrimoni e sei servizi
  • Identità e formazione
  • Lavori pubblici e programmazione

"Per fare un buon lavoro devi avere gli attori reali che portano il punto di vista oggettivo della situazione. E' come se da una finestra fotografassimo il contesto reale e l'esistente dal quale partire".

AllegatoDimensione
ReportCASTBAT_PCM 16_17_febbraio.pdf143.93 KB