Cittadini e Amministrazioni per lo Sviluppo dei Territori: al via la Scuola di Partecipazione in Puglia

Ciak si gira con il C.A.S.T. - Cittadini e Amministrazioni per lo Sviluppo dei Territori. Il 2 aprile si è aperta a Bari, presso la sede di Universus in Viale Japigia 188, la Scuola di partecipazione C.A.S.T., il cui obiettivo principale è la diffusione della cultura della cittadinanza attiva e della partecipazione alla costruzione delle politiche pubbliche.

300 le candidature ricevute per il “casting”. 65 gli  “attori” partecipanti, selezionati in Puglia in base al “ruolo” svolto nel territorio: amministratori, dipendenti pubblici, cittadini e rappresentanti di associazioni. La “produzione”  è finanziata dal Dipartimento della Funzione Pubblica, con la “regia” del Formez nell’ambito del Progetto Rete di Reti e dell’Assessorato alla Trasparenza e Cittadinanza Attiva della Regione Puglia, in collaborazione con Cittadinanzattiva Onlus.La Scuola è stata concepita come una scuola innovativa e flessibile, un “set” appunto, come evoca la sua denominazione, in grado di unire momenti di formazione a momenti di lavoro di gruppo e di intervento sul territorio, ma soprattutto di costruire una rete di persone interessate a promuovere nei propri territori la sussidiarietà orizzontale e la partecipazione.La Scuola si articola in un percorso di 10 giornate d’aula durante le quali, anche grazie ad alcune testimonianze, si approfondiranno i temi strategici per lo sviluppo del territorio e si sperimenteranno i metodi della facilitazione e della progettazione partecipata, applicati in particolare a tre ambiti tematici di grande rilievo nell’azione pubblica: pianificazione strategica, rigenerazione urbana, politiche giovanili. Al termine del corso, da giugno a luglio, è prevista la realizzazione di tre cantieri di sperimentazione sul territorio, uno per ciascun ambito tematico, finalizzati ad applicare concretamente le competenze acquisite. La Scuola prevede anche lo scambio di esperienze internazionali.In allegato il programma dell'iniziativa ed alcuni articoli di approfondimento pubblicati su Formez News. 

AllegatoDimensione
Formez News_144_15 aprile 2008.pdf211.54 KB
CAST_programma.pdf473.49 KB